sabato 22 novembre 2008

Villa Petriolo vince per Firenze il concorso internazionale The best of wine tourism Great Wine Capitals 2009!



Ce l’abbiamo fatta! Ora è ufficiale, Villa Petriolo ha vinto a Città del Capo venerdì 13 novembre il concorso internazionale The best of wine tourism-Great Wine Capitals 2009, portabandiera per la città di Firenze e per il comparto enoturistico italiano in delegazione in Sudafrica, grazie al concorso “I giorni del vino e delle rose” per la sezione Arte e cultura, patrocinato da numerosi Enti ed Associazioni prestigiosi, tra cui la Regione Toscana. In febbraio la cerimonia ufficiale a Firenze per premiare l'eccellenza nel turismo del vino. Una bella iniezione d'ottimismo per la nuova edizione 2009 del concorso letterario di Villa Petriolo!



“L’uomo non può vivere senza una costante fiducia in qualcosa di indistruttibile dentro di sé…”
(Aforismi di Zürau, Franz Kafka).

E la fede è come una mannaia, così pesante, così leggera.



Un augurio di cuore a chi continua a coltivare la letteratura, le passioni, i sogni, e un grazie di cuore a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita del nostro concorso letterario. Una vittoria da condividere con tutti, scrittori, giurati, amici, collaboratori, artisti, sostenitori, giornalisti. Ed un grazie particolare ai coordinatori di Florence Wine che hanno promosso il concorso The best of wine tourism e portato con fiducia Villa Petriolo a Cape Town!
Qui i semifinalisti. Qui e qui la notizia ufficiale.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti Silvia, un riconoscimento davvero meritato!
Continuate così, con questa carica e questa passione che sogno il vostro segbo distintivo.
Pamela

silvia ha detto...

Grazie tante, Pamela, è davvero una gran bella soddisfazione ed un riconoscimento per tutti coloro che hanno sostenuto questa iniziativa.
A presto!

Anonimo ha detto...

I miei più sinceri auguri e compiacimenti per il suo impegno nella cultura e tenacia a far conoscere nel mondo il nostro patrimonio di valori e d'arte. Il riconoscimento corana un buon lavoro.
Giovanni Teresi

silvia ha detto...

Caro Giovanni, grazie infinite...la qualità dei racconti - e dei raccontatori, ancor di più - ha fatto la differenza. La fiducia in questo progetto il resto. Grazie a tutti voi! a presto.

Lizzy ha detto...

Ecco un caso in cui la cultura si sposa alla perfezione con il vino...i miei complimenti! E' un riconoscimento importante per l'Italia, per chè i competitors internazionale erano di livello altissimo!

silvia ha detto...

Cara Lizzy, non ti è sfuggito il particolare...appena s'è letto il nome di Mondavi, e non solo, un certo brivido per la schiena s'è avvertito...E' andata bene! Sono davvero molto contenta di questo riconoscimento, che premia un impegno da condividere con tante persone. Lo spazio di cui il concorso ha potuto godere anche sul web ha permesso una tale diffusione della notizia che estendersi in tutta Italia è stato un attimo. Grazie, grazie, grazie, a Lizzy e a tutti i bloggers che ci hanno aiutato. Un carissimo saluto.

Anonimo ha detto...

Bravissima Silvia e bravissimi tutti. Villa Petriolo si sta trasformando in una grande famiglia dove tutti si sentono partecipi dei risultati della Casa. Sono felice di avere una briciola di partecipazione e così sento di partecipare alla tua gioia.
Un grande abbraccio
Patrizia (patesp)

silvia ha detto...

Cara Patrzia, è proprio così...un progetto portato avanti tutti insieme, arricchitosi strada facendo grazie al contributo attivo di tutti. Grazie a te e a tutti i partecipanti!
un abbraccio forte, a prestissimo.

Antonio ha detto...

Essendo stato il primo ad essere sul pezzo....non posso far altro che ribadire, ora che è ufficiale, i miei più sinceri complimenti..
A te, a chi lavora con te, a tutti quelli che intendono (attivamente) il vino e l'arte come differenti rappresentazioni di un'unica bellezza..

silvia ha detto...

Antonio...sei stato un portafortuna! Grazie delle tue parole buone, come sempre. Un saluto carissimo, a presto.

Antonio ha detto...

P.S.: preso anche il Golpaja, dal sempre ottimo amico Alessandro di INO..a giorni l'assaggio, è l'unico che mi manca

silvia ha detto...

fammi sapere, antonio! grazie mille!