martedì 20 ottobre 2009

Le premiazione VINI D'ITALIA 2010 del Gambero Rosso a Roma. I Tre Bicchieri a IL MUSMECI 2007 della Tenuta di Fessina




In uno scenario accogliente e suggestivo, l'Auditorium del Massimo adiacente l'Istituto M. Massimo della Compagnia del Gesù e il Collegio Romano (intitolato alla religione e alle Buone Arti) , domenica 18 ottobre si sono svolte a Roma le premiazioni dei Tre Bicchieri del Gambero Rosso, edizione 2010.



Di fronte alla postazione della Tenuta di Fessina nel banco di degustazione dei Tre Bicchieri 2010

Tra i vini premiati anche il nostro IL MUSMECI 2007, Etna DOC, insignito anche della menzione Tre Bicchieri Verdi, vini d'eccellenza (ben 75) che si distinguono perche' prodotti con particolare attenzione all'ambiente: "Alla sua prima uscita conquista con autorevolezza i Tre Bicchieri l'Etna doc Musmeci '07, una magnifica unione di nerello mascalese e nerello cappuccio delle vigne più vecchie, quelle poste all'altitudine più elevata, che ha incantato la commissione di degustazione con la sua grande classe, le nitide e mature note fruttate, la spiccata mineralità e l'incomparabile vitalità".






La scheda del Gambero Rosso prosegue: "Molto buono anche l'Etna Rosso Erse '08 (stesse uve del precedente), fresco, fine, di piacevolissima beva. Interessanti anche lo Chardonnay di Segesta Nakone '07 e l'Ero '08, un Nero d'Avola della Val di Noto cupo e concentrato, ampiamente varietale, fragrante, speziato e dai tannini esuberanti".



Una giornata davvero ricca di soddisfazioni, piacevolissima: dopo la premiazione, la kermesse del Gambero Rosso continua alla Città del Gusto, dove si aprono i banchi d'assaggio anche al pubblico.
Per confezionare questa guida oltre 60 degustatori hanno girato l'Italia per mesi, prendendo in esame i campioni anonimi in ogni regione prima di stilare le classifiche e scrivere le schede. Successivamente sono stati selezionati dalle commissioni oltre mille vini e da questi, dopo una sessione finale di degustazioni, sono scaturiti i premi di questa edizione secondo una valutazione col sistema dei bicchieri da uno a tre a seconda del grado di eccellenza.
Quest'anno sono ben 391 (contro i 339 dell'anno scorso) i vini che raggiungono il massimo punteggio.


Sul palco delle premiazioni il direttore responsabile del Gambero Rosso Daniele Cernilli




Una bellissima occasione per incontrare vecchi e nuovi amici, assaggiare ottimi vini di altri produttori, godere della meravigliosa atmosfera di Roma...


Da sinistra, la graziosa figlia di Costantino Charrère, il produttore Francesco Guccione di Monreale, Nino Aiello, Silvia Maestrelli, Costantino Charrère


Rolando Bernacchini, Federico Curtaz, Francesco Calì


Con il Cavalier Giuseppe Benanti


Federico Curtaz con l'amico Alessandro Rossi


Antonio Paolini presenta il progetto Piccolo Banco Solidale del Vino per l’Aquila


Federico Curtaz con l'amico Beppe Caviola


Il Presidente della Comunità Sant' Egidio presenta il progetto Wine for Life




video

Nessun commento: